Pavia meeting

January 31-February 2, 2019

9f237794-76f7-446e-800b-35b34a1bc699.JPG
dd7c3aaf-6691-4780-90af-603e5fd27afb.jpg

First meeting - Sala delle Colonne, Provincial Administration of Pavia.

Institutional greetings: President of the Prov. Pavia Prof, Vittorio Poma and Director of the Prison of Pavia Dr. Stefania D'Agostino

Presentation of the project and interventions of the partners for the sharing and definition of the areas of action.

True Utopia and the aim of the project is to eliminate the enormous discrepancy between European laws, which define the sentence in prison as a path of re-education for social reintegration, and their practical application in our countries, which largely disregards this purpose.

Paris meeting

24/26 June 2019

EAAAFC53-7134-46F2-B23F-E2FE8BE27BE7.png
wip pic.jpg

Paris Meeting "Sharing our Utopias"

Meeting for sharing our utopias and our dreams.

The theme of the Thèatre de l'Opprimé, led by Rui Frati, led us to decide to create moments of creative interaction (in-out) between the free city and the secluded city. Process that allows inmates to interact with the free world and the "free" to know a "new city" and to gain awareness, expanding the concept of civil society.

"Utopia is there on the horizon. I take two steps closer and you distance yourself two steps. I walk 10 steps and the horizon runs 10 steps. No matter how long I walk, I will never reach it. What is the use of utopia? It's for this: so that I never stop walking "

Eduardo Galeano

Workshop di Sintra

2 e 3 Ottobre 2019

Le tre giornate di incontro tra le associazioni hanno prodotto un'intenso scambio di idee, attività e positività. La città di Pavia ha partecipato attraverso il coinvolgimento di psicologi, professori universitari, attori ed istituzioni pubbliche. Durante i tre giorni sono state svolte attività di formazione sia per educatori delle carceri, gli agenti penitenziari e le associazioni coinvolte. Si sono stabili i punti fondamentali per la prosecuzione del lavoro.

Seville meeting

24, 25, e 26 Aprile 2020

E4E3A036-6A60-4A7B-98DB-7857AB592936.jpe

Work table and discussion on the different theatrical practices carried out in prison

"Sometimes utopia simply means that laws are respected and implemented equally for all, regardless of religion, nationality or social class. We would like to realize this utopia in our prisons and we believe that art can be a tool to create awareness about question."

Meeting da remoto

22 e 23 April 2021

meeting zoom durante Covid.definitiva.png

Meeting da remoto organizzato da  Almada Mundo.

Il meeting ha prmesso di condividere le problematiche legate ai diversi paesi e legate alla pandemia, si sono affrontati i temi dell'isolamento sociale e della drammatica condizione dei detenuti privati dei colloqui con i familiari e di ogni attività interna. 

U.S.B. Uomini senza barriere

Il percorso della Compagnia teatrale della Casa Circondariale Torre del Gallo dall' inizio dell' avventura nel 2016 a Pavia all'accoglienza in Europa grazie a WIP (Work In Progress)

2019 - La Compagnia teatrale della Casa Circondariale Torre del Gallo UOMINI SENZA BARRIERE presenta COM'È PROFONDO IL MARE

Workshop finale a Pavia

30, 31 Agosto e 1 Settembre 2021

Programma Pavia2021_Tra utopia e realtà_page-0001.jpg

Il  Workshop si è concluso con la decisione da parte di tutti i partner di proseguire gli incontri  da remoto. Si è evidenziata  la volontà di implementare le   attività in ambiti non ancora affrontati grazie alla conoscenza e alla condivisione di nuove opportunità legate agli obiettivi e alle esperienze maturate durante il progetto.  I partner di Francia e Portogallo proseguiranno la collaborazione all'interno del nuovo progetto Erasmus "SHARADE" finalizzato alla costruzione di podcast e Radio web in ambito carcerario.

2021_09 WIP Project report (1)-3_page-0001.jpg

30 settembre 2021

si conclude a livello ufficiale la bella esperienza di WIP, il progetto e le attività promosse dai partner continueranno ed il sito verrà regolarmente aggiornato perchè possa rimanere come spinta per rendere la vita dei detenuti un processo di rientro verso la società attraverso attività e laboratori.

Nella speranza che la società possa sempre più considerare il carcere parte integrante della città e delle sue molteplici sfaccettature.

GRAZIE!